Gli improfilm sono un’originale ed esilarante forma di spettacolo che unisce l’improvvisazione teatrale comica ed il cinema di serie B.

Alcuni attori comici sono chiamati ad interpretare una storia che non conoscono a partire dagli spunti forniti al momento dalla voce fuori campo. La magia di questo format risiede nel fatto che sia gli attori che gli spettatori vengono a conoscenza della storia nello stesso identico istante e che tale, primo, unico ed irripetibile momento si riproporrà ad ogni proiezione.

I nostri improfilm sono interpretati dai PLATEALI, una compagnia e scuola di improvvisazione teatrale comica che da oltre 15 anni promuove a Varese e dintorni i match d'improvvisazione teatrale, il format comico più rappresentato del mondo.

Dal 2017, grazie all'interesse suscitato dagli IMPROFILM, i corsi di improvvisazione teatrale sono arrivati anche nella Svizzera Italiana. Info su: www.plateali.ch

I PLATEALI che interpretano gli IMPROFILM sono Gianni Cioffi, Michelangelo Consiglio, Chiara Lunardi, Giovanni “Pistacchio” Cioffi, Ivo Ortelli, Alessandro Patea e Sara Pagani.

 

Le riprese avvengono in uno studio cinematografico dotato di green screen per la sostituzione dei fondali, in postproduzione il "verde" viene cancellato e sostituito con la location richiesta. Gli attori potranno quindi interpretare la storia completa al momento, in un'unica sessione di riprese. Sullo schermo, davanti agli occhi degli spettatori, passerà di tutto: la prontezza di spirito, le intuizioni improvvise e geniali come i leciti momenti di difficoltà. Il risultato è un cinema divertente e sincero, come il cibo cucinato davanti agli occhi dei clienti.

Un cinema in cui non si bara.

L'improvvisazione vissuta dal vivo è un'esperienza unica che un filmato non può raggiungere. Ma il vantaggio della versione video è la possibilità di dare un nuovo ritmo allo spettacolo tagliando le parti meno riuscite e lasciando le performance più divertenti. Cosa che l'improvvisazione dal vivo non può fare.

Ogni mese noi scriviamo, giriamo e proiettiamo un improfilm nuovo. Ogni mese uno diverso. Come viene viene. Ogni IMPROFILM è una storia a sé stante, completa ed autoconclusiva. Anche nel caso di personaggi che ritornano la storia è indipendente dall'originale.

La durata dei nostri improfilm è di 60 minuti, il minimo richiesto per poter essere chiamati lungometraggi. Le nostre proiezioni hanno una durata complessiva di 90 minuti e sono composte da due tempi di 30 minuti, inframezzati da una pausa di mezz’ora. Nella nostra idea di cinema l'intervallo tra il primo e il secondo tempo dev’essere importante: per conoscere/incontrare gente, per scambiare quattro chiacchere o bere un bicchiere in compagnia: l'intervallo dev’essere la cosa più bella dei nostri film.

I nostri improfilm non saranno fruibili nell’ambito della visione domestica (web, dvd, tv,…) ma saranno unicamente proiettati nel corso delle serate-evento da noi organizzate.

L’intenzione è di riscoprire il piacere delle origini quando il cinema era l’unico modo di vivere i film ed era definito la condivisione collettiva di un sogno.

L’ambizione è quella di rispondere al bisogno primordiale dell’uomo di stare bene assieme.

A questo link trovate un servizio sugli IMPROFILM realizzato dalla Televisione della Svizzera Italiana nel mese di gennaio 2017: 

https://www.youtube.com/watch?v=f_lseYVt9O0